THAT’S MOBILITY 2019: UN PROGRAMMA DI WORKSHOP ALL’INSEGNA DEL FUTURO

21 luglio 2019

L’evento dedicato alla mobilità elettrica, in calendario dal 25 al 26 settembre 2019 presso il MICO, Centro Congressi di Fiera Milano, propone un ricco calendario di incontri volto a delineare gli scenari del comparto della mobilità elettrica nel nostro Paese. Un confronto diretto fra aziende e operatori.

Milano, 25 - 26 settembre 2019 – Al centro del secondo appuntamento di THAT’S MOBILITY, una fotografia sul futuro della mobilità elettrica del nostro Paese, grazie ai dati dello Smart Mobility Report 2019 dell’Energy&Strategy Group della School of Management del Politecnico di Milano. Previsioni e dati che saranno oggetto di numerosi appuntamenti di approfondimento nel corso dei due giorni di THAT’S MOBILITY, in calendario dal 25 al 26 settembre 2019 presso il MICO, Centro Congressi di Fiera Milano.

Un programma che, partendo proprio dai dati dello Smart Mobility Report 2019, andrà a declinare alcuni degli spunti di maggior interesse per le aziende e gli operatori del settore in numerosi workshop specifici di approfondimento. A THAT’S MOBILITY 2019, dunque, si spazierà dai dati del mercato alle case history aziendali, dal ruolo della Pubblica Amministrazione ai dati dei Comuni di eccellenza del nostro Paese, da una panoramica sulle politiche di mobilità delle 14 città metropolitane di Mobilitaria 2019 e, in anteprima, le statistiche delle città europee, alla presentazione di due indagini sulla mobilità elettrica: una volta a conoscere la percezione delle potenzialità del settore a livello del grande pubblico e l’altra rivolta invece allo sviluppo del mondo business delle flotte aziendali. E ancora, si parlerà anche del ruolo del fotovoltaico nella mobilità elettrica e di tutti quegli aspetti che stanno coinvolgendo una filiera sempre più ampia di operatori professionali.

IL PROGRAMMA WORKSHOP DEL 25 SETTEMBRE 2019
Evento di apertura di THAT’S MOBILITY sarà, il 25 settembre alle ore 10,30, la presentazione dei dati dello Smart Mobility Report nel nostro paese realizzato dall’Energy&Strategy Group, dal quale emerge come il settore dell’elettrificazione della mobilità, pur rimanendo una nicchia del mercato, sia in generale in grande fermento, andando a coinvolgere non solo le autovetture ma anche altre tipologie di veicoli e aspetti complementari quali l’x-sharing ed il vehicle-grid-integration (VGI).

I lavori del primo giorno proseguiranno nel pomeriggio, con una ricca sessione di incontri, si inizia alle 14,00 con “Mobilità elettrica nella PA”, moderato dall’Energy&Strategy Group, nel corso del quale Annalisa Galante, Politecnico di Milano aprirà il dibattito con l’intervento “Infrastrutture e mobilità sostenibile fra obblighi e opportunità”, al quale seguirà la presentazione della case history del Comune di Milano, a cura dell’arch. Valentino Sevino, Amat e di quella dei Comuni della Val Seriana, da parte dell’arch. Silvio Cerea, Comune di Villa di Serio. Alle 16,30 sarà al centro del programma “Fotovoltaico e Mobilità Elettrica, oltre la naturale convergenza” nel corso del quale, Erica Bianconi, esperto in gestione dell’energia certificato, approfondirà “Quadro normativo e strategia della pubblica amministrazione per lo sviluppo delle infrastrutture di ricarica”; “Lo stato dell’arte della tecnologia per le colonnine di ricarica in abbinamento al fotovoltaico” sarà invece a cura di Daniele Invernizzi, presidente di EV-Now! e vicepresidente del Tesla Owners Italia, per concludersi con l’intervento su “Integrazione tra generazione distribuita, mobilità elettrica e rete elettrica: una nuova area di mercato per partecipare ai servizi di dispacciamento” a cura di Stefano Cavriani, consigliere Italia Solare, spazio anche ad alcune delle più recenti soluzioni e prodotti presenti sul mercato.

Sempre alle 16,30, torna anche quest’anno, l’appuntamento con “Mobilitaria - Europa 2030. Tecnologie e soluzioni energetiche per la decarbonizzazione dei trasporti”, nel corso del quale saranno presentati alcuni dati aggiornati e la prima statistica delle città europee. Il panel dell’incontro prevede il benvenuto di Beppe Gamba – Coordinatore Gruppo di lavoro Enti locali e protocollo di Kyoto Club, seguito dall’intervento su “Mobilitaria: metodo e dati della qualità dell’aria e principali città italiane ed europee” a cura di Francesco Petracchini – CNR – Istituto sull’Inquinamento Atmosferico. Incontro, che sarà chiuso da una tavola rotonda su “Tecnologie e soluzioni energetiche. Strategie per lo sviluppo della mobilità sostenibile” alla quale parteciperanno: Andrea Poggio – Responsabile mobilità sostenibile Legambiente, Massimo Santori – Relazioni istituzionali CNH-Industrial IVECO, Davide Lazzari – Responsabile Relazioni istituzionali Mobike Italia, Carlo Vaghi - Scientific Advisor FIT consulting, Dino Marcozzi - Segretario Generale MOTUS-E.

IL PROGRAMMA WORKSHOP DEL 26 SETTEMBRE 2019
I lavori del secondo giorno di THAT’S MOBILITY, saranno aperti da 3 tavole rotonde, coordinate dall’Energy&Strategy Group, su alcuni dei temi di maggior attualità. Un confronto diretto con il mondo aziendale. Si parte con “La Smart Mobility in Italia, un futuro promettente: quali fattori per abilitare il “cambio di passo”?”, per proseguire con un confronto su “Non solo “elettrificazione”: dall’x-sharing al vehicle-grid integration, il ruolo atteso della Smart mobility per il sistema-Paese” e “Smart mobility, un nuovo “paradigma” di mobilità: quali sfide per i technology provider?”.

Il programma della giornata proseguirà, alle 15,30, con “Mobilità Elettrica e nuove opportunità” nel corso del quale saranno presentate alcune case history legate al mondo del Condominio, Hotellerie e Nautica. Gli interventi, coordinati dall’Energy&Strategy Group, prevedono “Stazioni di ricarica in condominio: potenzialità e diffusione concreta”, di Annalisa Galante, Politecnico di Milano, "Car sharing condominiale: un progetto per la diffusione di stazioni di ricarica in ambito residenziale” di Marco Bandini, Studio Service Merate, “Mokinba Go green: Mobilità sostenibile per gli ospiti dell’Hotel” di Fabrizio della Corte, Sales Manager Mokinba Hotels, e "State of art Hybrid / electric nella nautica da diporto in relazione ad AMP (aree marine protette) e zone limitate alla navigazione endotermica (Amsterdam - Venezia)” di Daniele Bossi, Direttore, Hytem Srl.

Due gli appuntamenti di chiusura lavori, il “Tesla Owners Italia Forum: il punto di vista di chi usa tutti i giorni l’auto elettrica e non solo” nel corso del quale i partecipanti si confronteranno sulle peculiarità che rendono la realtà di business Tesla unica nel mondo automotive, spaziando dalle auto all'accumulo energetico statico e al concetto di abitazione attiva che genera l'energia necessaria a viverci.

Concluderà le attività, l’appuntamento con la presentazione dei risultati delle indagini “Business e Consumer: gli italiani alle prese con la Mobilità Elettrica”: la prima, Mobilità alla Spina, rivolta specificatamente al mondo delle flotte aziendali, realizzata da Fleet Magazine e l’altra, invece, Start City! destinata a delineare come il consumatore si appresta a utilizzare i nuovi modelli di mobilità, realizzata da Nuova Energia. I due sondaggi saranno presentati da Marco Castelli, caporedattore di Fleet Magazine e Davide Canevari, direttore responsabile di Nuova Energia, moderati da Davide A. Porro, Presidente di Diesis Group.